Esercizio n.3, analisi logica, livello 3

5. tempo determinato sogg sott moto  a luogo attributo separazione e congiunzione predicato verbale moto per luogo che con funzione di sogg predicato verbale copulativo parte nominale

6. Vocazione, sogg. sott. tempo det   denominazione predicato verbale c oggetto tempo cont + attrib   c di scopo c. specific

7. Soggetto, c. età. apposizione attributo c origine, copula  parte nominale  c qualità

8.  Tempo determinato sogg sott moto  a luogo c. compagnia  pronome relativo che con sogg   predicato verbale c causa  e congiunzione  verbo copulativo parte nominale

9. Attributo+soggetto, cui con funzione di c. specificazione   copula parte nominale, p verbale c. oggetto+attributo e congiunzione  verbo copulativo parte nominale

Pubblicato in Italiano analisi logica 3L | Lascia un commento

Analisi del periodo, livello 2

Scrivi periodi, uno per ciascuno esempio, con la struttura che qui segue.

1. Interrogativa diretta disgiuntiva

2.principale, incidentale esplicita (può spezzare la principale), causale esplicita, relativa esplicita

3. principale, incidentale esplicita (può spezzare la principale), oggettiva implicita, causale implicita, finale implicita, finale implicita.       

4.    principale, incidentale esplicita (può spezzare la principale), temporale esplicita con rapporto di contemporaneità.

5. Aggiuntiva implicita, principale, consecutiva esplicita,  che portò, incidentale esplicita (può spezzare consecutiva).

6. Concessiva implicita, principale oggettiva esplicita, finale implicita.

7. Limitativa esplicita, condizionale esplicita, principale, relativa esplicita.

8. Principale soggettiva implicita comparativa implicita esclusiva implicita, relativa esplicita.

Pubblicato in Analisi del periodo, Analisi del periodo livello 2 | Lascia un commento

Esercizio 2, analisi logica terzo livello

Scrivi due periodi con la seguente struttura.

3 Vocazione + attributo,      sogg sott  predicato verbale   esclusione                      complemento oggetto+ att   pronome relativo con sogg   copula  parte nominale  paragone  e congiunzione  pv  c argomento

4. Soggetto,  apposizione+ attributo c. di origine, verbo copulativo  parte nomi  c limitazione    e cong    copula  parte nom   c qualità   tempo continuato+attributo

Pubblicato in Italiano analisi logica 3L | Lascia un commento

Analisi logica, esercizio 1, terzo livello

Scrivi due periodi con la seguente struttura.

1. Soggetto, attributo+apposizione  c. eta  c. specificazione, copula parte nominale   c. di privazione  e  congiunzione  verbo copulativo  parte nominale.

2.Tempo determinato, vocazione, sogg. sott. predicato verbale c. oggetto c. causa  e congiunzione  predicato verbale c. causa  pronome relativo con funzione di soggetto  verbo copulativo parte nominale.

Esempio 1

Stefano, bravo studente di 16 anni dell’istituto, fu privo di lacune e appariva eccellente.

Pubblicato in Italiano analisi logica 3L | Lascia un commento

Sull’arte greca

Traduci in latino il testo proposto.

In neretto sono evidenziati i prerequisiti richiesti.

Aggettivi della prima classe. Avverbi o locuzioni avverbiali (hic, olim, sic).

Complementi: c. argomento, attributo causa esterna, , compagnia, mezzo, modo, moto a luogo, moto da luogo, moto per luogo, nome del predicato, oggetto, qualità, specificazione, stato in luogo,  termine, unione, vantaggio, vocazione, tempo continuato. Congiunzioni: autem. Declinazioni: 1ª declinazione e relative particolarità, 2ª declinazione, il termine deus, 3ª declinazione (maschile). Genitivo epesegetico. Preposizioni: ante + acc.; Pronomi: pronome personale di seconda persona plurale (vos), pronome relativo, Verbi: presente indicativo della 1ª, 2ª, 3ª, 4ª coniugazione, imperfetto indicativo  della 1ª, , 3ª coniugazione,  imperativo attivo della 1ª, 2ª, 3ª, 4ª, perfetto indicativo della 1ª,  3ª coniugazione, verbo essere (presente, imperfetto, perfetto indicativo) con funzione di copula e di predicato verbale.

Oggi ho scritto un libro sull’arte greca. Infatti in Grecia ci sono molti templi con altari che gli antichi abitanti edificarono con grande laboriosità. venerarono molti dei e plasmarono molte statue di grande bellezza. Ad Atene i cittadini dalla grande religiosità con figli e figlie si recavano sull’acropoli, dove per molti mesi i sacerdoti sacrificavano vittime sulle are agli dei e alle dee. Anche dai villaggi di campagna per strade e colli molti abitanti della Grecia giungevano ad Atene. Apollo era il dio Sole. A causa delle feroci guerre i cittadini della città pregavano davanti alle are per i loro figli. O discepoli, voi con lo stilo scrivete sulle tavolette.

Pubblicato in Latino versioni | Lascia un commento

Ricordo di Angelo Occhipinti

Ricordo di Angelo Occhipinti (Scicli 30.01.1936-Donnalucata. 03.02.2018)

Diplomatosi all’Istituto d’Arte di Catania nel 1957, apprese il gioco degli scacchi tardi, a circa 29 anni di età, quando, nel 1965, insegnava Educazione Artistica alle scuole medie di Milano. Ospitato il primo anno in casa di pittori e scultori di origine siciliana, da loro apprese il nobile gioco ed iniziò a praticarlo. Infatti Nicola Comunale Rizzo, che giocava frequentemente con Carmelo Zullo, insegnò i primi rudimenti di scacchi ad Occhipinti che conosceva solamente la dama. Assistevano con divertimento alle partite Giovanni Blandino e Saverio Terruso. Così Occhipinti iniziò a frequentare ogni sera, anche dopo il trasferimento dal 1966 al 1968 ad Agrate Brianza, la «Società Scacchistica Milanese» dove ebbe modo di conoscere Nicola Palladino, Adolivio Capece, Angelo Cillo, Giovanni Ferrantes.

Ritornato in Sicilia nel 1969, entrò in ruolo alla scuola media e concluse la sua carriera scolastica nel 1992 con il passaggio al Liceo Scientifico, ove tenne l’insegnamento di Disegno e Storia dell’Arte.

In compagnia di alcuni amici di Scicli, tra cui Salvatore Benedetto, partecipò nel 1969 alla simultanea di Damjanovic. Fu il penultimo a cedere in una partita interessante, ma poi compromessa da un tatticismo avventato che il grande maestro confutò.

Occhipinti riflette contro il grande maestro Damjanovic. Accanto Alfio Scuderi, campione europeo per corrispondenza (archivio Mario Torrisi).

Occhipinti dal 1970 si diede intensamente sia al gioco per corrispondenza sia a tavolino, conquistando la 2ª cat. nazionale a Bari nel 1972. Al Circolo di Cultura «Busacca» organizzò tornei locali di biliardo e di scacchi: nel 1973 si misurò anche contro Gesualdo Bufalino, giocatore tenace e molto riflessivo, che sconfisse tuttavia in entrambe le partite. A Catania andò alcune volte in visita da Fabio Finocchiaro, campione del mondo per corrispondenza, per analizzare insieme alcune posizioni, essendo compagni di squadra nello stesso campionato europeo. Abbandonata l’attività per corrispondenza dopo la promozione a Maestro, tenne poi occasionalmente tre corsi di scacchi alle scuole medie.

Sul fronte artistico nel 1984 recitò come comparsa nel film Kaos dei fratelli Taviani. Dedito anche alla grafica e alla scultura, dal punto di vista letterario pubblicò  tre libri  di poesie: Inchiodatura, Modica, 30 gennaio 1972, raccolta in lingua italiana; L’Jusugnu, Modica, novembre 1988, opera in lingua vernacolare rappresentata a livello teatrale – al teatro Italia – prima dell’effettiva pubblicazione; Viaggio, Firenze, novembre 2008 presentato il 14 febbraio 2009 a Scicli, nella sede di Palazzo Spadaro e in concorso alla 9ª edizione del premio nazionale di poesia edita «Città di Atri».

Posizione delle foto tratta dalla partita Angelo Occhipinti-Roberto Primavera 1-0, 411° torneo, finale della «Coppa Castiglioni»,aprile 1974-maggio 1976.

Occhipinti: Rc1, c3, b4, e4, Df4, Cc5, g5.  Primavera: Da2b5,a6,g6,Ra8,Ac8.

Muove il B: Df4 in c7 ed il Nero abbandona.

Foto tratte dall’archivio privato Angelo Occhipinti e Mario Torrisi.

0cchipinti mosaico“Il giocatore di scacchi”. Mosaico realizzato nel 1968 da Angelo Occhipinti (foto archivio Chiara Occhipinti).

Santo Daniele Spina

Pubblicato in AMICI CHE CI LASCIANO | Lascia un commento

“De bello”

“De bello”

In neretto sono evidenziati i prerequisiti richiesti.

Aggettivi: aggettivi della prima classe.

Avverbi o locuzioni avverbiali (hodie, saepe).

Complementi: c. compagnia, oggetto, c. di specificazione, causa esterna, mezzo, moto a luogo, moto da luogo, stato in luogo, c. di termine, moto per luogo, vocazione, c. di unione, di modo, c. di argomento, di qualità, tempo determinato, tempo continuato, di vantaggio.

Declinazioni: 1ª declinazione e relative particolarità, 2ª declinazione, il termine deus, 3ª declinazione (maschile, femminile).

Preposizioni: ante + acc.;

Pronomi: pronome personale di seconda persona plurale (vos), pronome relativo.

Verbi: presente indicativo della 1ª, 2ª, 3ª, 4ª coniugazione, imperfetto indicativo della 1ª, 2ª, 3ª coniugazione, imperativo attivo della 1ª, 2ª, 3ª, 4ª; perfetto indicativo della 1ª, 3ª coniugazione, verbo essere (presente, imperfetto, perfetto indicativo) con funzione di copula e di predicato verbale, nome del predicato, soggetto, apposizione, attributo.

Hodie scripsi de bello et domi habeo multos libros de pugnis.

Milites romani strenui fuerunt et per paucos menses multa proelia vicerunt pro suis filiis. Aestate calidā milites armis et sagittis cum pharetra bellum gerebant. Magnā cum virtute milites expugnavērunt hostium oppidum, quod in Tusciā, tuscorum terrā, erat. Hieme propter imbrem saepe eximiā virtute milites non pugnabānt et igitur perveniebant ad castra. Aestate autem ex hibernis pervenērunt per montes ad pugnae locum. Militum magister dicebat: “milites, vos pugnate magnā cum virtute”. Cum sacerdotibus copiae romanae ante pugnam deis et deābus immolābant victimas in aris magnā cum pietate.

Hodie discipuli in linguā latinā bellum student.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Analisi logica, esercizio livello 3

Scrivi una frase con la seguente struttura

Sogg stato in luogo denominazione partitivo + attributo p.v. c.ogg. c. unione c.esclusione

Pubblicato in Italiano analisi logica 3L | Lascia un commento

Esercizio italiano latino n.6 (timeo, ablativo assoluto, cum+congiuntivo, interest, oggettiva, finale)

  • Traduci in latino i seguenti periodi
  • 1. Essendo comandante Sempronio, giungendo la primavera, le truppe, avendo sacrificato i sacerdoti molte vittime, assediarono la città fortificata per vincere la guerra e temevano che le truppe ausiliarie non arrivassero.

2. Importava al padrone che i servi fossero così operosi, che ci fosse un buon raccolto.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Esercizio di analisi del periodo, livello 2

Scrivi dei periodi con la seguente struttura

Finale esplicita,   limitativa implicita, principale

Principale,  relativa con cui ,esclusiva implicita

Aggiuntiva implicita,  principale e coordinata alla principale

Pubblicato in Analisi del periodo, Analisi del periodo livello 2 | Lascia un commento