Esercizio n.10, 2 quad.- pentamestre

  1. Praeterita hieme, videbatur magistrum discipulis dicere: “Punctum est cuis pars nulla est”. Discipulis mathematica studenda fuit.

2. Aestate adveniente, discipulus amaturus erat artem, quam magister docebat.

3. Vos paenitebat erroris et timebatis ne hostes advenirent, cum aestas advenisset.

Pubblicato in Latino frasi, Latino frasi 2 anno 2 quad | Lascia un commento

Santo Daniele Spina

Biografia in lingua italiana

Professore di Lettere al Liceo Scientifico-Linguistico «Archimede» di Acireale (Catania, 02.12.1965). Laureato in Lettere classiche all’Università di Catania con una tesi sul canone nella scultura greca, si è poi specializzato in Archeologia Classica. È stato membro della Missione Archeologica Italiana di Priniàs a Creta (1990, 1996, 1997, 1998) sotto la direzione del Prof. Giovanni Rizza.

 Nel 1996 ha vinto il premio «avv. Alfio Sgalambro» per una ricerca storica sulla colonia greca di Leontini ed ha proseguito con la tesi di specializzazione «Fonti per la storia di Lentini nell’antichità», culminata nella pubblicazione della voce Leontinoi sulla «Der Neue Pauly, Enzyklopädie der Antike» (1999).

Cultore di storia locale, ha scritto due interessanti saggi: uno sulla Torre Alessi (riscoprendo anche l’esatto anno di demolizione, dato che si era perso nella memoria storica collettiva; l’altro sull’obelisco dell’Elefante di Catania, mettendo in evidenza tramite un’accurata analisi del sistema figurativo che si tratta di un manufatto egittizzante, privo di scrittura geroglifica (Vedi Der rätselhafte Obelisk in Catania in Kemet, n. 3, Berlin, Juli, 2007, pp. 64-67; L’obelisco “egittizzante” dell’elefante di Catania. Storia degli studi e nuove prospettive di ricerca in Memorie e Rendiconti dell’Accademia di Scienze lettere e belle arti degli Zelanti e dei Dafnici, serie V, vol. V, (2006), Acireale,  dicembre 2007, pp. 191-270).

Ha inoltre tenuto numerosi corsi di lingua geroglifica egizia nel suo istituto, istillando l’interesse per la civiltà egizia nei giovani.

Conferenziere e convegnista ha tenuto incontri su tematiche relative alla magia egizia, alla Torre Alessi, all’obelisco dell’elefante, all’astronomia nel mondo antico (Il calendario imperfetto. Antiche civiltà a confronto fra superstizione e conoscenza,Università degli Studi di Catania, Dipartimento di Fisica e Astronomia, Catania, 22 novembre 2010; Mito e realtà delle profezie sulla fine del mondo, Rotary Catania Ovest, Catania, 14 dicembre 2012 in la “La Sicilia”, 2 gennaio 2013, p. 31).

Giocatore di scacchi a tavolino (1ª nazionale F.S.I.), Maestro A.S.I.G.C., membro della “Catania Scacchi”, ha vinto il sesto Campionato italiano a squadre per corrispondenza (1987-90) di serie «A».

Nella teoria delle aperture ha introdotto alcune interessanti novità. 19. Qd3!? nella variante B78 del Dragone della Difesa Siciliana (vedi Chess Informant 51/212, Spina – Pecis, corr. 1987/90, p. 117) citata molte riviste scacchistiche  e libri (per esempio, The Soltis Variation of the Yugoslav Attack di Steve Mayer, San Francisco 1995, p. 101; ENCYCLOPAEDIA, modern chess opening, Sicilian Defence 1996, p. 438 nota 125; ENCYCLOPAEDIA OF CHESS OPENINGS, B, Beograd 1997, 3ª ed., p. 410, nota 89).
Il Grande Maestro Jusupov  nella sua monografia sulla Difesa Russa relativamente alla variante C43 ha citato la partita Soprano-Spina, corr. 1988 (nota 197, p. 55), poiché il Nero giocò  12… Qd5!? (suggerita in Russische Partie di Rolf Schwarz,  p. 144), un continuazione  molto promettente. La suddetta partita fu pubblicata anche su Fernschach International 2, febbraio 2000, pp. 49-50).

Quale istruttore giovanile di 2° grado SNAQ, ha ottenuto lusinghieri successi nei campionati giovanili studenteschi, portando spesso le squadre vincitrici della fase provinciale e regionale al nazionale. Relativamente alla didattica degli scacchi ha pubblicato Centocinquanta esercizi di tattica scacchistica, Valverde 2012, 92 pp. (Lulu, ISBN 978-1-291-26743-3). Nell’indirizzo sportivo del liceo “Archimede” di Acireale da tre anni tiene un modulo di scacchi quale materia curriculare.

Dalla sua scuola scacchistica che vanta centinaia di allievi si sono formati giovani talenti.

 Storico degli scacchi, le sue ricerche vertono su più progetti: il trattato scacchistico di Pietro Carrera, La Difesa Siciliana,  la storia del «Circolo Scacchistico Catanese» dalla fine dell’Ottocento agli anni Novanta, la storia degli scacchi in Sicilia dal Seicento al Novecento, i problemisti siciliani dell’Ottocento e del Novecento, il dizionario biblio-bibliografico dei giocatori attivi in Sicilia dal 1500 al 1981, l’attività scacchistica nazionale del «Banco di Roma».

Ha collaborato con numerose riviste di scacchi italiane e straniere Chess Correspondence Yearbook, La Sicilia, L’Italia Scacchistica, NEWS UISP, Scacchi e Scienze Applicate, Scacco!, Telescacco 92, Chess Post, WCCF Reports, Gazzettino di Giarre, Torre & Cavallo.

Ha redatto voci su Wikipedia ed ha pubblicato finora  – tra libri e articoli – oltre trecento pubblicazioni a stampa a soggetto archeologico, storico e scacchistico.

Socio della CCI dal 2002, dal 2021 è membro della Commissione Cultura della Federazione Scacchistica Italiana.

Le sue pubblicazioni sono reperibili in parte sia sul suo sito personale (https://santospina.wordpress.com/) sia su Academia (https://unict.academia.edu/SantoDanieleSpina).

Pubblicato in BIOGRAFIA, biografie scacchistiche, Senza categoria | Lascia un commento

Esercizio 07, 2° quadrimestre. Videor+ablativo assoluto+cum cum congiuntivo esercitazione

  1. Rege Marcello, tu videbaris mihi laboriosa esse.

2. Aestate adveniente, tu videbaris mihi laboriosa fuisse.

3. Praeterita hieme tu videbaris mihi laboriosa futuram esse.

4. Te duce civibus milites videbantur straenui esse.

5. Cicerone et Marcello consulibus civibus milites videbantur straenui fuisse.

6.Cum aestas advenisset, civibus milites videbantur straenui futuros esse.

7. Puella videbatur pueris pulchra esse.

8.Puella videbatur pueris pulchra fuisse.

9.Cum ii ad mare pervenissent, puella videbatur pueris mulier pulcherrima futuram esse.

10.Spartaco duce puer videbatur puellis vir pulcherrimus futurum esse,

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Carmelo Coco ci ha lasciato

Vi comunico con grande tristezza  che ieri sera, 24 marzo  alle 23.30, il carissimo amico Carmelo Coco, compagno di ricerca storica e di tornei scacchistici (siano stati campioni per corrispondenza in serie A (vedi https://wordpress.com/stats/post/283/santospina.wordpress.com) ci ha lasciato a causa di un terribile male che da tempo lo affliggeva. I funerali si celebreranno  sabato 27 marzo, ore 12, alla chiesa madre di San Gregorio di Catania. Sentite condoglianze alle due sorelle Grazia e Rosa Maria e ai fratelli Antonio, Riccardo, Daniele e alla famiglia tutta.

Santo D. Spina

Restiamo  sgomenti e profondamente rattristati . Ti siamo vicini e ci uniamo al tuo dolore e a quello dei familiari ai quali ti preghiamo di estendere i nostri sentimenti di  sentita partecipazione.

25 marzo 2021, Massimiliano  De Angelis

Alla famiglia di Carmelo le più sentite condoglianze da parte di tutti noi di UnoScacchista, blog al quale ha collaborato, dal dicembre 2108 all’inizio di quest’anno, con ben 15 articoli; per chi volesse leggerli o averne un ricordo questo è il link: https://unoscacchista.com/?s=(Carmelo%20Coco)

25 marzo 2021, Roberto Cassano

Gentile signora,come tutti gli amici della Chess Collectors International siamo addoloratissimi per la notizia della scomparsa di suo fratello Carmelo, che ricorderemo sempre sereno e attivo come storico, scrittore, gestore del nostro sito e organizzatore del Congresso di Catania.Siamo vicini affettuosamente a lei e ai suoi familiari e le esprimiamo le nostre più sentite condoglianze.

25 marzo 2021, Rodolfo e Milly Pozzi

Buongiorno,

mi associo al cordoglio di noi tutti per la perdita di Carmelo Coco.

Purtroppo non ho mai avuto modo di conoscerlo, sapevo che era un uomo di cultura e che fino a un anno fa era lui a seguire il sito.

Girando in internet ho scoperto la quantità di libri che ha scritto su molti temi, ho acquistato “Gli scacchi al cinema e alla tv”, perché mi interessa il tema

ma anche come mio personale gesto di stima per la persona.

Condoglianze ai familiari.

26 marzo 2021, Giovanni Longo

Mi unisco al cordoglio degli Amici del CCI Italia per porgere le mie più

     sentite condoglianze alla famiglia di Carmelo Coco.

      26 marzo 2021, Giuseppe Cupidi

Pubblicato in AMICI CHE CI LASCIANO | Lascia un commento

Esercitazione n.1 , 2 anno / 2 quadrimestre

Cives putabant  milites in oppidum pervenisse.

Cives putabant  milites in oppido nostras copias profligaturos esse.

Cives putabant  milites in oppido nostras copias profligavisse.

Cives putabant  milites in oppido nostras copias profligare.

Mater putabat filiam domi esse.

Mater putabat filiam domi fuisse.

Cum hostes in oppidum pervenirent, aestate adveniente, cives putabant se acriter pugnaturos esse, ut ii suam vitam servarent.

Rege Marcello, puellas paenitebat errorum suarum.

Milites sic strenui fuerunt, ut omnes cives eos admirarent.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Esercizio di analisi logica n.8, livello 3

Scrivi due periodi ciascuno con la struttura proposta.

Attributo+ soggetto,  Che con funzione di soggetto predicato verbale c. oggetto+ c. argomento predicato verbale predicativo del soggetto c. moto da luogo e congiunzione predicato verbale c. pena

C. stato in luogo voce del verbo essere come p.v. attributo Soggetto  Che con funzione di soggetto predicato verbale Causa eff. che con funzione di soggetto predicato verbale copulativo parte nominale

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Esercizio di analisi logica, n. 7, livello 3

Scrivi due periodi con la struttura che segue.

Soggetto,   apposizione c. specificazione,   predicato verbale c. stato in luogo, apposizione attributo c,.abbondanza che con funzione di soggetto predicato verbale copulativo parte nominale.

Soggetto c. denominazione, apposizione c. specificazione,   predicato verbale c. stato in luogo+ attributo c. misura

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ricordo di Nicolò Alberio

Nicolò Alberio (Adrano, 27.5.1939-Domodossola, 18.12.2020)

Dall’amata Sicilia si trasferì ad Aigle in Svizzera nel 1962 e rimase nella cittadina per 22 anni, poi si spostò a Sion. Iniziò tardivamente a giocare a scacchi nel 1972 all’età di 33 anni nella città svizzera di Montreux, al Cafè «Le Nénuphar». Apprese infatti il gioco da Hugo Raul, un amico di origine cubana, ma naturalizzato svizzero, giocatore fautore di Capablanca. Prima di allora aveva conosciuto soltanto la dama internazionale che aveva praticato con amici. Per la convalescenza forzata di sei mesi, cui fu costretto in seguito ad un’operazione alle cataratte, si mise a giocare assiduamente e comprò come primo libro di scacchi quello delle 50 partite scelte di Bent Larsen e si appassionò soprattutto del Gambetto di Re.  Dopo l’operazione continuò a lavorare per altri cinque anni come autista di camion soprattutto per il trasporto del vino e per i cantieri. Poi fu reimpiegato come metalmeccanico dal 1978 al 1988 nella costruzione di pezzi di precisione per la telefonia. Lavorò per la ditta «Naville Distribution» a Carouge del Canton Ginevra dal 1989 al 1998, occupandosi di prodotti di tabacchi, giornali e giochi in genere. Successivamente nel 1999 gestì il «Chiosco del Duemila», una sua edicola di giornali. Poi lavorò in una raffineria di petrolio alle porte di Montreux ed andò in pensione nel maggio del 2004.

Nel 2005 si trasferì in Sicilia, a Belpasso, e rimase nell’isola fino al settembre del 2012. Poi dal mese di ottobre del 2012 fu residente nel paesino di Crevoladossola e dopo qualche tempo a Domodossola.

Giocatore di seconda categoria nazionale, frequentò assiduamente dal 2010 al 2012 l’«Associazione Dilettantistica Scacchi Valverde», di cui fu anche socio nel biennio 2011-12, partecipando a numerosi tornei e ottenendo alcuni lusinghieri risultati: 4° classificato al 12° torneo  serale open (31.03.2011-26.05.2011), 2° classificato al 13° torneo  serale open «6° memorial Santi Pirrone» (13.10.2011-1.12.2011), 3° classificato al 14° torneo serale open «1° memorial Pasquale Corsaro» (29.03.2012-24.05.2012), 2° classificato il 7.06.2012 al 7° torneo lampo «Caffè Bellini». 

Alla moglie Anna e alla famiglia le più sentite condoglianze per un caro amico, gentile e affabile, un galantuomo che rimarrà sempre nel nostro cuore.

Santo Daniele Spina

Alberio riflette, Valverde, 1.12.2011. Archivio S. D. Spina

Barbagallo, Spina. Alberio (Valverde, 16.12.2011). Archivio S. D Spina

Barbagallo, Alberio (secondo classificato), Spina a Valverde, 16.12.2011. Archivio S. D. Spina

Barbagallo, Alberio, Spina a Valverde 16.12.2011. Archivio S. D. Spina
Pubblicato in AMICI CHE CI LASCIANO | 1 commento

Analisi del periodo, esercizio n. 3, livello 2

Scrivi un periodo per ciascuna struttura proposta.

Esclusiva  esplicita, Principale principale, modale implicita, relativa esplicita.

Concessiva esplicita, principale, temporale esplicita, relativa esplicita che spezza la temporale.

Principale, relativa esplicita che spezza la principale, oggettiva implicita, causale implicita, relativa esplicita.

Concessiva esplicita, principale, incidentale esplicita, esclusiva implicita.

Principale, relativa esplicita che spezza la principale, Concessiva implicita che spezza la principale, comparativa esplicita.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Esercizio 07 (videor, timeo, nominativo e infinito, oggettiva, perifrastica attiva, perifrastica passiva, consecutiva, ablativo assoluto, participio presente) 2 anno, 2 quadrimestre / pentamestre.

  1. Videtur  discipulos et discepolas studere et nobis magister videbatur laetus esse.

2. Adveniente aestate     videbatur  eum studuisse.      

3. Adveniente aestate   videbatur   discipulum studere.       

4. Visum est eum studuisse.       

5. Ea, amans se, dicit    se pulchram esse.     

6. Ea   dicebatur pulchra fuisse.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento