Sanvito, Alessandro recensione di Indice bio-bibliografico degli scacchisti attivi in Sicilia (1500-1970)

 

Sanvito, Alessandro

Recensione
 
in "L’Italia Scacchistica", n. 1204, novembre 2008, p. 404
 
Santo Daniele Spina, Indice bio-bibliografico degli scacchisti attivi in Sicilia (1500-1970), Catania, 2007, pag. 141, edizione privata.
 
L’opera, realizzata  e stampata dall’Autore in tiratura limitata con un contributo del Comitato Scacchistico Siciliano, è frutto di anni di paziente lavoro di ricerca, e nasce dall’idea di fornire sia ai lettori appassionati di storia degli scacchi sia agli studiosi specialisti uno strumento di consultazione rapido ed efficace, vale a dire l’indice bio-bibliografico degli scacchisti attivi in Sicilia dal 1500 fino al 1975.
Si tratta dunque di uno di quei rari libri che vanno sotto la dizione di "lavori con spirito di servizio", ossia, mettere il proprio sapere a disposizione di tutti. E in questo caso il merito è maggiore perché impressionante è la mole di informazioni fornita.
Ogni scheda si compone di cognome, nome, luogo e data di nascita e lo stesso vale per la morte; in più l’indicazione del prevalente luogo di attività scacchistica e la relativa cronologia. Sebbene sintetiche, precisazioni, informazioni sulla specializzazione tecnica di ognuno, ed infine una bibliografia di riferimento chiudono la "voce".
Vi è inoltre una scelta dell’Autore, tesa  aprivilegiare l’attività scacchistica svolta in Sicilia, ciò spiega la presenza nell’Indice di scacchisti siciliani, italiani ma non siciliani e stranieri ma residenti per un accertabile arco di tempo nell’isola. Una bibliografia con abbreviazioni e un elenco dei periodici consultati completano l’opera.
Un lavoro di altissimo pregio e di indubbio valore storico che evidenzia la mano di chi lo ha ideato e realizzato; Santo Spina non è nuovo a simili iniziative ma qui si è decisamente superato. Solo chi – io credo – ha avuto occasione di fare qualcosa di simile può capirne la fatica e l’impegno profuso.
L’accuratezza, la puntigliosità, la rigida osservanza delle regole che abitualmente governano testi di questo tipo, testimoniano il livello, secondo studi ed abitudini, dello studioso catanese.
Avendo seguito questo suo lungo percorso, ho avuto il tempo di coglierne gli atteggiamenti umani e professionali: il sistema dei valori trasmesso, tra gesti privati e comportamenti esterni che talvolta assurgono al rango di esempi, il dialogo, ilrispetto, la fedeltà, i sacrifici. Questi mi sono sembrati i termini del suo vocabolario e le caratteristiche di un ricercatore di talento.
Opere di tale portata arricchiscono, in una misura inimaginabile, il grande patrimonio scacchistico italiano; l’augurio è che questo esempio sia seguito. Santo Spina ha costruito un superbo tassello di un futuro, almeno questo è l’augurio, più grande mosaioco.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in SCRIVONO DI NOI. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...