Il ritorno a Militello del trattato di Carrera

  Il ritorno a Militello del trattato di Carrera

in "L’Italia Scacchistica" n. 1203, ottobre 2008, p. 335.

 

Grazie alla donazione al Museo San Nicolò di Militello in Val di Catania dell’esemplare appartenuto al compianto prof. Sebastiano Di Fazio il rarissimo trattato scacchistico di Pietro Carrera, pubblicato a Militello nel 1617 per i tipi di Giovanni de’ Rossi, è ritornato finalmente nel suo luogo natio. La notizia è stata al centro di alcuni interventi giornalistici non privi tuttavia di imprecisioni. Ad esempio nell’articolo «Il “Gioco degli scacchi” di Carrera», pubblicato sulla pagina cultura & spettacoli de «La Sicilia» del 19 agosto (p. 22) Lucio Gambera, incappando in un «errore di posizione», ha scritto: «si “insegnano – dichiara lo stesso Carrera nella prefazione del testo, che si compone di 556 pagine – i precetti, le uscite e i tratti posticci del gioco e si discorre della vera origine di esso". La suddetta citazione si legge invece sul frontespizio del trattato. Infine l’autore del discorso erudito sul nome e cognome del Carrera fu Giovanni Battista Cherubino, trascritto invece erroneamente «Giovanni Cherubino».

 

 

 

 
Questa voce è stata pubblicata in pubblicazioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...