“La magia della musica e il fascino degli scacchi”

in “La Sicilia”, n. 122, 4 maggio 2008, p. 43

 

“La magia della musica e il fascino degli scacchi”

 

Forte è il legame tra la magia della musica e il fascino degli scacchi: alcuni nomi insigni, il francese Philidor e il maestro Ennio Morricone, ne sono un esempio. Anche Aldo Clementi (Catania, 25.5.1925), che recentemente è stato insignito della laurea honoris causa in Filologia moderna dall’Università di Catania, è un appassionato scacchista. Pur avendo imparato il gioco a tarda età da suo padre Ignazio, decano dello scacchismo catanese, è divenuto un forte giocatore di 2ª categoria nazionale. Socio e frequentatore del Circolo Scacchistico «Cyrano» di Roma, esordì nel torneo nazionale di Catanzaro (1970), condividendo questo felice momento con alcuni scacchisti, suoi cari amici: Mario Peragallo (anch’egli musicista), Raimondo Moncada, Maurizio Nobile e il greco Basile Giannas. A Venezia ha festeggiato i suoi ottanta anni in modo originale, inserendo nella manifestazione musicale in suo onore una vera partita a scacchi contro il Maestro Antonio Rosino. Famosa infine è una sua foto che lo ritrae giocare con John Cage, musicista americano, geniale compositore della “musica silenziosa”.

Prof. Santo Spina, storico degli scacchi

Questa voce è stata pubblicata in pubblicazioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...